Presentazione del volume ”Il peso economico e sociale dei disastri sismici in Italia negli ultimi 150 anni” di Emanuela Guidoboni e Gianluca Valensise

Martedì 22 Maggio 2012, alle ore 17, verrà presentato, presso la Biblioteca Comunale “G. Carducci” di Spoleto,  il volume dal titolo ”Il peso economico e sociale dei disastri sismici in Italia negli ultimi 150 anni” di Emanuela Guidoboni e Gianluca Valensise.

Il volume analizza, con la durezza di una banca dati e la sottigliezza di uno studio storico, i 34 disastri sismici che hanno segnato la storia dell’Italia nei suoi primi 150 anni, dall’unificazione a oggi. Un disastro sismico in media ogni 4-5 anni, con danni gravi o distruzioni a 1.560 località,  fra cui 10 città capoluoghi. E in mezzo, altri 86 terremoti di energia minore, ma a volte di poco meno distruttivi. Una storia italiana inedita e sconcertante, su cui nessuno aveva finora presentato i conti. Imprevedibili, distruttivi, costosi, i disastri sismici continuano a pesare sulle economie e sulle società colpite per decenni, a volte per sempre.
In qualunque tempo siano accaduti, i forti terremoti hanno modificato la vita di individui e famiglie, cambiato relazioni sociali, abbattuto antiche vestigia, danneggiato o ridotto in macerie edilizia storica e moderna, modificato forme urbane, mutato reti insediative, segnando talora di rovine e abbandoni il paesaggio italiano.
Perché tanti danni? Chi ha pagato il costo più alto?

Simone Fagioli

italiacheviviNotiziePresentazione del volume ”Il peso economico e sociale dei disastri sismici in Italia negli ultimi 150 anni” di Emanuela Guidoboni e Gianluca Valensise Martedì 22 Maggio 2012, alle ore 17, verrà presentato, presso la Biblioteca Comunale “G. Carducci” di Spoleto,  il volume dal titolo ”Il peso economico e sociale dei...Blog di Simone Fagioli